Sottomenu

Home  > homepage

homepage

LA VETRINA DEI MIEI LAVORI

Benvenuti

All'interno di questo sito troverete notizie e dati riguaranti la mia passione per la corsa a piedi. Anni di chilometri equamente divisi tra gioia e sudore, componenti necessarie a rendere la vita interessante. Sono e sarò sempre grato a tutti coloro che hanno condiviso con me anche solo un centimetro di questa strada, che non vede orizzonti futuri, se non la perseveranza. Altresì avrò il piecere di ospitare all'interno di questo piccolo spazio, tramite i contatti, chi volesse lasciare una traccia del suo . Il sito è in via di costruzione e queste prime righe sono solo l'orma iniziale di un percorso che prenderà forma e vita passo dopo passo. Sempre e solo sotto la luce della passione.

FINO ALL'ULTIMO FIATO

"FINO ALL'ULTIMO FIATO" uscirà ufficialmente nelle librerie italiane, lunedì 26 aprile 2010.

Sabato 24 aprile alle ore 18.00 presentazione ufficiale con l'autore, presso la Sala Consiliare del Comune di Castel Bolognese. Ingresso libero al pubblico.

BREVE SINOSSI

Mirko è un atleta professionista alla soglia dei trent’anni.

Pratica l’atletica leggera fin da ragazzino e pur non avendo ricevuto i geni del talento puro, il suo dna si è difeso sempre bene tra le corsie del tartan. Ma ora, quando pare deciso a compromettersi per una scelta tanto opportunistica, quanto rischiosa, qualcosa va storto.

Amanda è una ragazza che dell’atletica ha fatto uno stile di vita.

Mai baciata dal puro talento, si è tutto sommato districata con onore tra le file dei semiprofessionisti, cogliendo anche risultati di spessore. Ma ora, quando pare decisa a dare una svolta secca a quel suo mondo fatato, qualcosa va storto.

I destini di questi due personaggi corrono paralleli, con lo stesso ritmo frenetico delle loro gare, con il cuore sempre in gola.

E’ uno spaccato di vita che emerge all’interno delle solitudini e delle miserie umane che talvolta lo sport professionistico e anche quello amatoriale scaraventano sul destino di chi ne vive in prima persona le gesta. E’ una corsa, ma anche una rincorsa alla vita, quella perduta nella gioventù dedicata agli allenamenti e quella ritrovata sulla strada di una rinascita che passa attraverso un tunnel chiamato: deriva.